assistenzafree.com

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Guide Windows xp Velocizzare windows in modo sicuro

Velocizzare windows in modo sicuro

E-mail Stampa PDF

Introduzione.
Non sarà la prima volta che leggerete una guida del genere, in rete se ne trovano a migliaia
e molte di esse promettono miglioramenti radicali, parlando di settaggi nascosti, chiavi di registro “magiche”, utility miracolose ecc…
Risultando nella maggior parte dei casi poco veritiere e dannose per il nostro sistema!
La nostra guida invece, va per certi versi controcorrente illustrando modifiche “previste dal sistema” quindi già presenti e collaudate. Se vi state chiedendo che cos’ha di speciale questo tuturial posso rispondervi dicendo che, tutte le configurazioni sono state provate e riprovate anche personalmente. Scartando inoltre tutte le altre modifiche che non portano miglioramenti di rilievo.
Nella speranza di non aver offeso nessun altro autore di guide e di aver dato la possibilità concreta di migliorare le prestazioni, vi auguriamo una buona lettura.

E’ importante capire che, nessuna guida o configurazione fa miracoli e tutte queste portano ad una conclusione comune: “eliminando tutto ciò di superfluo si aumentano di conseguenza le prestazioni”.

Procederemo per punti:

  • Ridurre il carico grafico.

  • Disabilitare i processi inutili.

  • Pulizia e rimpiazzo.

Purtroppo una piccola rinuncia va fatta;
Windows XP è molto bello graficamente quindi abbastanza esoso, questo come sospetterete risulta poco produttivo e utile per il nostro fine.
Per cui sceglieremo tra:
Una grafica gradevole o un’efficienza superiore.

Se la pensate come noi e, di fatto state leggendo questa guida, gradirete maggiori prestazioni.

Riduciamo il carico grafico di Windows

Posizioniamoci su Risorse del computer > Proprietà > Avanzate > prestazioni > impostazioni settiamo “regola per ottenere prestazioni migliori” > quindi OK.
Nota: se qualcosa ci piaceva in particolare, possiamo in ogni caso ri-abilitarlo totalmente o parzialmente.

Image

Image

Ora toccherà alle finestre,
Apriamo una finestra qualunque e selezioniamo Strumenti > Opzione cartella > settiamo “Usa cartelle di windows” poi andiamo nella scheda Visualizzazione > e impostiamo “Applica a tutte le cartelle” quindi OK.

Image

Image

Image

Menù di avvio
Spostarsi con il mouse sulla barra delle applicazioni (quella dove c'è start) quindi clic destro > proprietà > menu avvio > impostiamo “Menù di avvio classico” > OK.

Image

Icone sul desktop
Riduciamo le icone sul desktop mantenendo solo quelle necessarie.
Un esempio potrebbe essere così:

Image

• Risorse del Computer,
• Risorse di rete,
• Documenti
• Cestino.

Le icone meno utilizzate ,si possono eliminare o spostare nella barra diavvio veloce” semplicemente trascinandole (oppure pensiamo ad un’alternativa che non sia il desktop).

Image

Per quanto riguarda la grafica possiamo dire di aver finito e noteremo già da subito un miglioramento. Ma si può fare di più!

Disabilitiamo i processi inutili

Disabilitiamo tutti i processi che partono all’avvio (le fastidiose icone vicino all’orologio).
Per fare questo ci sono due possibilità una soft e una hard.
Soft:
Si procede informandosi su quali programmi partono all’avvio, una volta trovati cercheremo nelle opzioni del programma stesso, la voce “Mostra l’icona Tray” o “Avvia con windows”.

Image

Image

(questa immagine è da considerarsi illustrativa, non è consigliabile disattivare le protezioni come anti-virus e firewall).
Disabilitando questa opzione direte al programma appunto di non avviarsi più o di nascondere l’icona.
Purtroppo non sempre i programmi ci danno questa possibilità quindi, passiamo al metodo.

Hard:
Ovviamente se siete passati al secondo metodo, è perché non avete trovato nessun modo per disabilitare l’icona e questo programma vi è indispensabile.
Premesso questo, portiamoci su Start > Esegui > “msconfig” (da digitare senza virgolette) > Scheda Avvio.

Image

Sempre informandosi e con cautela spuntiamo gli avvii inutili spesso associati ad un programma (consiglio: si possono riconoscere verificando il percorso). Una volta modificata la scheda avvio premere OK e riavviare.

Se al prossimo avvio questi programmi funzionano male o sono ancora presenti ripetiamo la stessa operazione, sfoltendoli ulteriormente o riabilitandoli. Consigliamo di effettuare
diverse prove fino ad ottenere un buon compromesso Usabilità-Prestazioni.

Note: al prossimo avvio windows vi avvertirà di questa modifica, è possibile eliminare la notifica flaggando “non mostrare al prossimo riavvio”.

Se desiderate approfondire meglio questo punto leggete la guida passo passo: Ripulire i programmi che partono all'avvio

Controlliamo il risultato esaminando il task manager di windows (ctrl+alt+canc).

Task manager
Portarsi sulla scheda prestazioni, e innanzi tutto controllate (sempre dopo aver atteso il completo caricamento di windows) che la CPU non superi 5-10% d’attività senza fare nulla.

Image

Verifichiamo inoltre che il file paging non sia superiore a 300mb (un buon risultato è tra 100-250mb).

Se non abbiamo ottenuto un risultato soddisfacente, è necessario ripete l’operazione di sfoltitura aiutandosi con la scheda processi (individuate le applicazioni che consumano più risorse di sistema).

Image

E’ bene ricordare, che i processi system non vanno toccati.
Andremo quindi a sfoltire solo i processi indicati con il vostro nome utente, come nel nostro caso MAX.
Se ci accorgiamo che un processo System (escluso il “Ciclo Idle del sistema”) esige un gran quantitativo di RAM e attività del processore probabilmente siamo infetti da qualche malware (virus, spyware, trojan, ) quindi è bene prendere provvedimenti…
Come sempre fate diverse prove fino a trovare la configurazione ideale.
Note: sì da scontato che il vostro computer sia in buona salute!

Image

Pulizia e rimpiazzo
L’unico modo per avere un computer sempre prestante è definire giustamente l’utilizzo, riducendo ad esso tutte le attività.

Partendo da questo concetto puliamo il computer dai programmi che non ci servono.
Esempio:
Eliminiamo i doppioni (tenere 2-3 programmi che fanno le stesse cose è inutile e dannoso).
Eliminiamo i programmi troppo invasivi scegliendo sempre applicazioni che non pretendono troppe risorse (oggi il mercato offre centinaia di possibilità dobbiamo solo scegliere).
Eliminiamo i programmi che si usano una volta l’anno (sempre se siamo sicuri di non poterne fare a meno).
Riduciamo i componenti di windows hai minimi termini (es. eliminiamo i giochi, msn messanger ecc...).

In pratica dobbiamo tenere lo stretto necessario e mantenere questa filosofia di pensiero.

Nelle prossime guide approfondiremo questi punti e forniremo un’alternativa più leggera
a tutti quei programmi che occupano notevoli risorse.

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Febbraio 2010 08:07