assistenzafree.com

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Guide Windows xp Come deframmentare anche i file di sistema

Come deframmentare anche i file di sistema

E-mail Stampa PDF

Il sistema operativo windows contiene al suo interno una utility, cioè un programma, che permette di deframmentare i dischi rigidi: questa operazione consiste nello spostare i dati sul vostro disco rigido in modo che siano tutti contigui cioè tutti vicini e quindi più veloci da aprire e gestire. Infatti i dati vengono memorizzati sul disco rigido in maniera sequenziale cioè uno dopo l’altro ma possono crearsi dei buchi vuoti a causa di eliminazioni o spostamenti di dati, inoltre dati che riguardano la stessa cosa possono venirsi a trovare molto distanti tra loro sul disco. L’operazione di deframmentazione permette quindi di risistemare questi dati in modo che le operazioni del pc risultino più veloci.
Nel corso della deframmentazione di un disco rigido non vengono però deframmentati i file si sistema, tutti quei file necessari al sistema operativo per funzionare ma che potrebbero anch’essi presentare i problemi sopraelencati; una deframmentazione anche di questi dati permette una maggiore velocità del sistema operativo.
Per compiere questa semplice operazione esiste un programma che la esegue in automatico, ed il programma è freeware cioè assolutamente gratuito: si chiama PageDefrag, scaricabile all’indirizzo http://www.sysinternals.com/Utilities/PageDefrag.html

o direttamente dal nostro sito

Ora vi spiego come funziona questo programma:

Il file che scaricherete è un file compresso, dall’estensione .zip, quindi dovete aprirlo o, semplicemente con un doppio clic, o con il programma winzip (che però è a pagamento). Nel primo caso vi basta semplicemente fare un doppio clic sull’icona e vi si aprirà una cartella con il contenuto stesso del file .zip; selezionate tutti e tre i file contenuti (Eula, e i 2 file pagedefrag) e copiateli in una cartella di vostra scelta in una qualsiasi posizione sul vostro disco rigido.

Image

Fate doppio clic sul file chiamato pagedefrag con l’estensione .exe e con l’icona di un programma eseguibile, per avviare in esecuzione il programma. ImageImage
Nella schermata che appare selezionare l’opzione “Defragment at next boot” e cliccare su OK. Al prossimo riavvio del computer il sistema operativo eseguirà l’operazione di deframmentazione dei file di sistema.

Image

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Febbraio 2010 07:58