assistenzafree.com

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Trucchi Vista Aggiungere "Deframmenta" nel menù contestuale

Aggiungere "Deframmenta" nel menù contestuale

E-mail Stampa PDF

Image
Aggiungere il comando Defrag nel menù contestuale

Come abbiamo visto pochi giorni fa è possibile inserire il comando pulizia nel menù contestuale, in questa breve guida spiegheremo come aggiungere il comando defrag nel menù contestuale nelle unità disco.

Scenario

Per mantenere elevate le prestazioni del nostro computer è necessario eseguire periodicamente la deframmentazione del disco rigido (soprattutto nell’unità dove risiede sistema) questo ci garantirà più velocità ed efficienza. Sfortunatamente questo strumento non è a portata di mano e costringe l’utente medio a seguire una serie di passaggi (Start > Risorse del computer > seleziona disco > click destro proprietà > scheda Strumenti > Avvia Defrag ) per avviare la deframmentazione.

Soluzione

Grazie a questo semplice trucco del registro di sistema è possibile avere sempre a portata di mano il comando defrag nel menù contestuale. Inoltre scegliendo di avviare il defrag dal menù contestuale velocizzerete l’intero processo di deframmentazione dal momento che verrà avviata solo la modalità testuale lasciando disattiva la GUI ( tutta la parte grafica).

Ecco i passi da seguire:

  1. Fare click su Start
  2. Nello spazio dove c’è scritto Inizia Ricerca scriviamo regedit.exe (per accedere velocemente al registro di sistema).
  3. Appoggiamo il puntatore su Regedit.exe e facciamo click destro > selezioniamo Esegui come amministratore
  4. Se impostata inserite la password amministratore, altrimenti premete solo su continua
  5. Si aprirà dunque il registro di sistema, navigando tra le varie cartelle raggiungiamo il percorso
  6. HKEY_CLASSES_ROOT\Drive\shell
  7. Selezioniamo la chiave Shell e con il click destro Nuovo > Chiave creiamo una nuova chiave(cartella) che chiameremo “runas
  8. Selezioniamo la cartella “runas” e modifichiamo la voce predefinita (doppio click) inserendo nel campo Dati valoreDeframmenta”.
  9. Ora creiamo una nuova chiave (cartella) click destro Nuovo > Chiave che chiameremo “command”.
  10. All’interno della chiave command modifichiamo il valore predefinito (sempre con doppio click) e inseriamo questa stringa defrag %1 -v
  11. Bene a questo punto chiudiamo il registro di sistema e controlliamo se il nostro piccolo trucco funziona .
  12. Se tutto è andato a buon fine vi comparirà la voce Deframmenta nel menù contestuale (click destro) dell’unità disco.

 

Screenshot

{gallery}Guide/0113_aggiungere_voce_defrag/passo{/gallery}

Download

Per i pigri lascio il comodo zip con 2 file di registro on e off.

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Febbraio 2010 08:17