forum logo
  Assistenzafree   Home   Help Ricerca Tags Login Registrati  
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione


 Cerca

Pagine: [1] 2 3 4 5   Vai Giù
Aggiungi segnalibro Stampa
Topic: Rossi sul viale del tramonto?  (Letto 25062 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
« il: 09 Marzo 2008, 16:11:48 »
scrambler_900 Offline
Hero Member

WWW
*****
Sesso: Maschile
Posts: 4029




Chi ha guardato la prima prova della motomondiale conoscerà il risultato  sarcastic

http://www.sportmediaset.it/motori/articoli/8286/MotoGP+gara+Qatar+notturna+Stoner






L'attesa è finita e il primo semaforo rosso della stagione si è spento, regalando agli appassionati del motomondiale un grandissimo show nella notturna del Qatar.

L'unica certezza di questa MotoGP si chiamo Casey Stoner che vince imperioso la gara, mentre dietro succede davvero di tutto. Secondo Jorge Lorenzo e terzo Dani Pedrosa.

Nel finale Andrea Dovizioso da spettacolo e batte Valentino Rossi in volata dopo alcuni giri da tachicardia pura.



non posso negare che mi sarei aspettato una prova + incisiva da Rossi

o stanno crescendo gli altri o stà calando lui

è soltanto la prima prova e la strada è lunga,ma se il buongiorno si vede dal mattino.....  sarcastic



Loggato

Assistenza free - Forum
« il: 09 Marzo 2008, 16:11:48 »

 Loggato
« Risposta #1 il: 10 Marzo 2008, 09:17:17 »
no avatar il principe Offline
Hero Member

*****
Sesso: Maschile
Posts: 545



e' presto poi questo gp era anomalo non puo dare indicazioni

certo che ducati e stoner non lasciano nulla al caso

si sapra qualcosa di piu il prossimo gp dove la yamaha e' andata molto bene nelle prove per me sara indicativo
Loggato
« Risposta #2 il: 10 Marzo 2008, 14:05:05 »
admin Offline
Administrator
Hero Member

WWW
*****
Sesso: Maschile
Posts: 3915



Non posso commentare questo topic perchè non ho visto la corsa  neutral

Però vorrei riportare un interessante notizia su questa nuova pista (è di qualche giorno fa):

Il nuovo circuito in Qatar sarà spettacolare per gli appassionati perché per la prima volta in assoluto, il 9 marzo prossimo un gran premio di motomondiale si disputerà in notturna. Il Gran Premio Commerciabank si svolgerà sotto una potentissima illuminazione progettata per l’occasione: 44 generatori proietteranno sulla pista da ogni direzione, in modo da non disturbare i piloti che percepiranno la stessa intensità di luce di un normale gran premio.

Un bello schiaffo al risparmio energetico perché i soldi arabi fanno gola e per di accaparrarseli gli imprenditori italiani della Pramac (co-proprietaria del team Alice Ducati, giusto per citare un problemino di conflitti d’interesse) metteranno in campo un sistema di luci che consumerà circa 5,4 milioni di Watt, praticamente quanto 3000 case, investendo circa 15 milioni di euro nella realizzazione.

Nel circuito internazionale di Losail, a Doha, si svolgerà uno spettacolo suggestivo giusto per i vip che vi prenderanno parte - ma d’altronde il Qatar vuole diventare leader nella fornitura di energia e gas: potrà permettersi di sprecare energia che potrebbe illuminare 70 campi di calcio a 11 in notturna - praticamente come quella utilizzata da tutti gli stadi per i posticipi del campionato di calcio. Per chi invece preferisce invece, l’energia che verrà sprecata potrebbe illuminare una autostrada che va da Doha, capitale del Qatar, a Mosca, capitale della Russia.

Fonte: http://www.ecoblog.it/post/5406/gp-del-qatar-di-notte-con-le-luci-della-pramac
Loggato



Aiutaci ad aiutarti:
1. Inserisci il sistema operativo nel tuo profilo.
2. Leggi il regolamento e le Faq integrative.
3. Leggi come postare correttamente.
« Risposta #3 il: 10 Marzo 2008, 16:39:20 »
scrambler_900 Offline
Hero Member

WWW
*****
Sesso: Maschile
Posts: 4029




è vero, è un vero schiaffo al risparmio energetico, ma era necessario x garantire un tipo di illuminazione a"giorno" senza causare riverberi in pista, bagliori sulle carenature, riflessi sulle visiere etc etc

un grosso sforzo sicuramente incentivato dalla marea di denaro che c'è dietro a queste cose, non credo siano facilmente quantificabili gli interessi che ruotano attorno a questi eventi

ma se proprio vogliamo analizzare la cosa, tutte le grandi manifestazioni sportive sono uno schiaffo al risparmio energetico alla povertà etc etc


sarebbe un grande conforto poter dare la colpa alla gara in notturna per spiegare il risultato (comunque di tutto rispetto) del mitico Rossi

ma non si può  oops

ho fatto un bel giro nel vari ng specializzati e siti vari, e sono tutti concordi (o quasi) nel  dire di non accellerare le cose

è soltanto una gara la prima ,  neutral

la cosa impressionante è stato il risultato degli "esordienti" in particolare di J.Lorenzo che seguivo già dalla classe 250 , è veramente forte

di Pedrosa non mi preoccuperei, se diventasse una minaccia vera significherebbe che Rossi ha smesso di correre

Dovizioso mi piace (quando non cade) e ha preso davvero dei grossi rischi, che in ogni caso gli hanno permesso di  arrivare mezzo metro davanti a Rossi  grrrrrr

Stoner secondo me deve ringraziare la  Ducati Desmo16 che guida e tutto il team che lo affianca,


questa dichiarazione di Rossi è molto interessante

Rossi: "Mi aspettavo una gara difficile, ma non così tanto!"

http://www.motoblog.it/post/12555/rossi-mi-aspettavo-una-gara-difficile-ma-non-cosi-tanto

Loggato

« Risposta #4 il: 10 Marzo 2008, 17:51:34 »
no avatar il principe Offline
Hero Member

*****
Sesso: Maschile
Posts: 545



sono d'accordo con voi per la questione luci sprechi ecc

vorrei pero aggiungere ,benche ducati offra una moto spaziale

i vari capirossi gibernau melandri non sono riusciti a domare un potenziale cosi elevato

riconosciamo anche i meriti del pilota

poi il campionato e' lungo

una richiesta ad admin visto che l'elettronica pare sia un elemento fondamentale

si potrebbe chiarire con parole povere come un software aiuta la guida

io mi informo poi se ne riparla
Loggato
« Risposta #5 il: 11 Marzo 2008, 04:30:15 »
scrambler_900 Offline
Hero Member

WWW
*****
Sesso: Maschile
Posts: 4029



Prince

è innegabile, l'elettronica cambia moltissimo (e non sempre in meglio) il modo di guidare , cosi come ha fatto x la formula uno

quello che una volta doveva fare il pilota, oggi è all80% gestito dall'elettronica

un'intervista immediatamente dopo la gara del qatar ha evidenziato come la "vecchia" generazione di piloti di cui fà parte anche il grande ROssi (Capirossi Melandri )

stà inesorabilmente  cedendo il posto a una generazione di piloti nata con la gestione elettronica

nei primi 5 piloti del qatar Rossi è il + grande di età

naturalmente non sono sceso in dettagli tecnici ma ti invito a dare uno sguardo ad articoli come

elettronica questa sconosciuta

http://news.motonline.com/article.pl?sid=08/01/21/1718216

si ritornerà a una guida senza elettronica?

http://www.motoblog.it/post/11361/motogp-si-torna-senza-lelettronica-ezpeleta-ci-sta-pensando

le 800cc sono troppo facili da guidare grazie all'elettronica

http://www.mondomotoriblog.com/2007/12/09/motogp-con-lelettronica-le-800cc-sono-troppo-facili-da-guidare/
Loggato

« Risposta #6 il: 12 Marzo 2008, 09:28:33 »
no avatar il principe Offline
Hero Member

*****
Sesso: Maschile
Posts: 545



ma

melandri a  26 anni ad agosto vecchia guardia non direi proprio

se fossero piu facili da guidare si vedrebbe un livellamento piu accentuato tipo arrivo in volata del giro d'italia

per me ancora rossi stoner sono i piu continui lorenzo deve dimostrare melandri era mediocre prima e continuera' ad esserlo

pedrosa e soci spesso vanno in gita in scooter piu che dannarsi l'anima in pista

detto cio' carissimo scrambler tu sei pro ROSSI ?

saluti
Loggato
« Risposta #7 il: 12 Marzo 2008, 12:30:17 »
scrambler_900 Offline
Hero Member

WWW
*****
Sesso: Maschile
Posts: 4029



Prince

a volte  penso di non riuscire a spiegarmi, allora  quando succede, rileggo bene quello che ho scritto

ma dopo averlo fatto, vedo che  l'unico modo x spiegare quelo che volevo dire era scriverlo esattamente come ho fatto neutral

quando scrivo la "!vecchia generazione" non è x evidenziare una differenza ANAGRAFICA perchè non c'è una differenza anagrafica  neutral

ci sono sono soltanto  4\5 anni di differenza,  fosre nel caso di Capirossi qualcuno di +
ma lo ripeto non è quello in punto

il discorso era del tutto diverso  e si riassumeva in un concetto

elettronica e moto

era come dividere i  piloti in 2 categorie, anche se tra di loro ci sono pochi anni di differenza

facciamo un esempio

1) generazione di piloti che hanno sempre guidato con la gestione elettronica e sono queli che oggi hanno 21\22 anni

e nei primi 5 classificati in Qatar 4 di loro hanno questa età

2) e una generazione di piloti (Rossi Capirossi  Melandri) che hanno dovuto crescere e adeguarsi + di altri alla guida di una moto sempre + gestita dall'elettronica tra  il nostro Rossi 5 classficato


tutto questo era per parlare dell'elettronica  di quanto e come incide nella gestione nella guida (e nelle prestazioni) di uno moto gp

tanto che (se hai letto l'articolo) si pensa seriamente di eliminarla o regolamentarla perchè non esalta + le reali doti del pilota   

Melandri ha 26 come li ha Rossi, ma per una serie di circostanze tra cui la sfiga, non porta mai o quasi il risultato a casa (sarei ben felice se vincesse)

Capirossi è + grandicello e ricordiamoci che guidava la Ducati ma con pochi risultatui da podio,

Stoner che al confronto è un ragazzino con la Ducati ha vinto e vince


inoltre

il discorso sulla" vecchia generazione" è un discorso fatto in studio sport nel dopo gara) da Marco Lucchinell,

discorso  che mi ha fatto riflettere su questo fatto (elettronica) e se vogliamo mi  trova anche abbastanza d'accordo



noooo ........ .prince  oops   come fai a chiedermi se sono pro Rossi?   eyes 


mi sembra di essere stato anche troppo di parte e cioè pro Rossi

è necessario confrontare la sua con le prestazione degli altri x  fare un analisi obbiettiva , (sempre se ne vogliamo parlare in modo cosrtuttivo)

e fare confronti con le prestazioni degli altri piloti (almeno quelli che sono arrivati davanti) è un modo costruttivo x parlarne secondo me

ma già dal primo post di questa discussione era evidente che fossi pro Rossi





Loggato

« Risposta #8 il: 12 Marzo 2008, 18:52:45 »
no avatar il principe Offline
Hero Member

*****
Sesso: Maschile
Posts: 545



giusto

anche nelle buone famiglie si litiga

non so quanti anni hai io sono un 75 che abbusa di sport oltre a praticare ho visto e ne vedo molto

dai tempi di cadalora reggiani la cagiva doohan ecc

ho visto tutta l'era della ferrari del grande tedesco schumi

anche lui e passato da elettronica a ruote larghe pesi diversi cilindrate diverse posto che la ferrari e' sempre la ferrari schumi e rimasto

sempre schumi

poi e' arrivato alonso giovane bravo

capita di trovare annate storte ma anche di trovare piloti migliori tutto qua

per me elettronica gomme sono solo argomenti per parlare

detto questo possiamo continuare ad andare d'accordo nonostante qualche divergenza

saluti



Loggato
« Risposta #9 il: 12 Marzo 2008, 21:32:43 »
scrambler_900 Offline
Hero Member

WWW
*****
Sesso: Maschile
Posts: 4029



Prince

ma scherzi? nessuna divergenza, è colpa mia,  mi ero spiegato in modo frettoloso e probabilmente  questo ha deviato il concetto (mi è stato detto anche da una persona vicina a me)

io mi confronto molto volentieri e in particolare con te  non ne faccio mistero, 

se in qualche modo nel mio reply  hai percepito dei toni che non ti sono piaciuti,   ti chiedo assolutamente scusa  sarcastic  non era proprio ciò che volevo  , ti assicuro


è giusto scambiarsi le idee e i punti di vista, e  l'esperienza di ogni persona aiuta sempre chi ha voglia di ascoltare , 

secondo me i piloti come appunto Cadalora, Reggiani, Doohan, erano sono piloti di polso abituati a spalancare la manetta e dare giù di ginocchia e gomiti

forse avrebbero qualche difficoltà con le moto di oggi

cosi come i piloti di F1 di ieri avrebbero grossi problemi oggi

ecco cosa volevo dire

considerazioni di Andrea Dovizioso, ha confermato che le nuove 800cc. sono troppo facili da guidare.

mentre Rossi a dicembre diceva

“L’elettronica ha fatto passi da giganti - ha affermato Rossi - quando debuttai con la Ferrari di Formula 1 a fine 2006, ricordo che rimasi impressionato dall’elettronica di cui disponevano rispetto alle moto,

mentre oggi, dopo neanche un anno, il gap si è quasi completamente colmato. Preferirei tornare allla guida senza aiuti elettronici, ma questo è il futuro per cui, va bene così!”


 neutral






ciao prince  great

Loggato

« Risposta #10 il: 13 Marzo 2008, 07:59:44 »
no avatar il principe Offline
Hero Member

*****
Sesso: Maschile
Posts: 545



nessun problema io stesso non ho inteso nessun modo scorretto

mi piace confrontare le idee ho letto gli articoli che mi hai mandato e ti voglio fare una domanda

se ti ricordi come finivano le gare di doohan o le prime di rossi (con distacchi pesanti )

come spettacolo cosa e' meglio ?

io ho preferito quello dell'anno scorso cioe grande stoner-ducati ma lo stesso rossi avvolte pedrosa spesso le suzuki gli davano filo da torcere

e vedrai che anche quest'anno ci si divertira

a presto
Loggato
« Risposta #11 il: 13 Marzo 2008, 21:40:21 »
scrambler_900 Offline
Hero Member

WWW
*****
Sesso: Maschile
Posts: 4029




Si sono d'accordo,meglio lotte al cardiopalma,  sorpassi, brevi fughe, staccate e recuperi

senza dubbio sono le gare che preferisco

ricorderai di certo le lotte Gibernau, Rossi

mi piacerebbe che la differenza sia veramente data soltanto dal pilota ,

non vedo l'ora che arrivi la prossima gara  great







la discussione è APERTA A TUTTI  gli appassionati della moto gp



Loggato

« Risposta #12 il: 15 Marzo 2008, 10:39:25 »
no avatar il principe Offline
Hero Member

*****
Sesso: Maschile
Posts: 545



scrambler detto tra noi admin non e' un appassionato di moto gp

non sono sicurissimo pero' ???
Loggato
« Risposta #13 il: 26 Marzo 2008, 15:08:10 »
scrambler_900 Offline
Hero Member

WWW
*****
Sesso: Maschile
Posts: 4029




da http://www.sportmediaset.it/motori/articoli/8935/Rossi+Motomondiale

Rossi: "In Spagna sarà una grande festa con un'atmosfera incredibile"
 



"In Qatar non è andata come speravo, adesso andiamo a Jerez: lì ho disputato gare fantastiche". Valentino Rossi a caccia di riscatto dopo l'anonimo debutto stagionale.

In Qatar, nella prima gara dell'anno, il 'dottore' non è andato oltre il quinto posto. Il Motomondiale sbarca in Europa e si appresta a vivere la seconda puntata stagionale.

Sull'asfalto di Jerez si disputa domenica il Gp di Spagna. Per Rossi, che lo scorso anno ha trionfato in Andalusia, è l'occasione per prendere quota.

"In Qatar - dice il pilota della Yamaha - abbiamo comunque raccolto elementi positivi. Abbiamo visto quanto siano competitive la moto e le gomme Bridgestone, questo è molto stimolante in vista del prosieguo della stagione".

A Jerez, Rossi ha lavorato con profitto il mese scorso. "Abbiamo svolto alcuni test a febbraio, mi sono divertito molto.

Ora, quindi, sono ansioso di scendere in pista. E' un tracciato sul quale è splendido guidare, è tecnico e si adatta alla nostra moto". La M1 non è ancora al top, anzi. "Sappiamo che abbiamo molto da fare, soprattutto dopo il risultato del Gp del Qatar, quindi cercheremo di ricavare il massimo dalle prove libere che abbiamo a disposizione per migliorare il pacchetto". Jerez evoca ricordi positivi anche in relazione alla scorsa stagione. "Ho disputato grandi gare in passato, compresa quella che ho vinto nel 2007. Correre lì è sempre un divertimento".

Dopo la gara notturna disputata in Qatar, il primo Gp 'by night' della storia del Motomondiale, si torna alla normalità. Semaforo verde con la luce naturale, come al solito. "Sarà piacevole tornare a un calendario normale", dice Rossi, che pure sembra aver gradito l'esperimento di Losail. "Mi sono divertito a correre di sera in Qatar", dice.

La Spagna, però, è un'altra cosa. "Ho sempre avuto l'impressione di correre a casa mia e, particolare fondamentale, a Jerez c'è un'atmosfera fantastica.

I tifosi arrivano da tutta la Spagna, è un'enorme festa scatenata". L'ideale per dimenticare l'anonima serata senza pubblico in Qatar.
Loggato

« Risposta #14 il: 27 Marzo 2008, 18:10:53 »
no avatar il principe Offline
Hero Member

*****
Sesso: Maschile
Posts: 545



be be andiamo per logica l'anno scorso vinse il dottore gommato francese

stoner quinto in difficolta

il resto era poca cosa

quest'anno il dottore cambia scarpe e pare su misura

stoner nei test era ottimo

lorenzo pare in palla come pedrosa

su chi puntare ?

dimmi tu scrambler comincio io  o qualche nuovo amico si vuole unire a noi??

Loggato
Tags:
Pagine: [1] 2 3 4 5   Vai Su
Aggiungi segnalibro Stampa
Salta a:  

© 2006 - 2008 Assistenza free - Forum
hbSkins | Powered by SMF 1.1.8 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC
Seo4Smf v0.2 © Webmaster's Talks

Sitemap
Google ha visitato per ultimo questa pagina 20 Maggio 2017, 11:52:38